Corsica e Sardegna, mete perfette per le tue vacanze

Corsica e Sardegna sono due isole, appartenenti a stati diversi (Francia la prima e Italia la seconda), che ogni anno richiamano a sé migliaia e migliaia di turisti.

Entrambi i territori vengono scelti per la consistente presenza di spiagge pulite, acque cristalline e attrazioni storico-culturali.

 

Porto Torres e Porto vecchio, due città ben collegate

Per chi desidera scoprire Sardegna e Corsica in un unico viaggio, è possibile optare per un soggiorno diviso tra Porto Torres e Porto Vecchio. Semplicemente sfruttando i trasporti via mare, sarà possibile visitare entrambe le città.

Ecco quindi che se scegli la nave Porto Torres Porto Vecchio come mezzo di trasporto, in poco tempo potrai ammirare diverse culture e paesaggi. Ovviamente, la vostra vacanza qualora vogliate, non deve obbligatoriamente basarsi su queste due città, ma potrete avventurarvi verso l’interno delle Isole.

 

Non solo spiagge in cui fare il bagno anche entroterra da scoprire

A dispetto di tante credenze, Corsica e Sardegna propongono tantissime attrazioni interessanti anche nella parte interna.

Cominciando dalla Sardegna nel suo entroterra è possibile imbattersi nei 150 (circa) Murales di Orgosolo, un piccolo paese della Barbagia, divenuti nel corso della storia un metodo di comunicazione e di protesta nella seconda metà del XX secolo.

Proseguendo sempre nelle zone interne della Sardegna troviamo la Foresta di Montes, con i Pinnetos, famosi rifugi in pietra dei pastori, le Tombe dei Giganti e il Nuraghe Mereu, in calcare bianco. In questa foresta si trovano tantissime querce secolari, aceri, corbezzoli e filliree, abitate da mufloni e cinghiali.

Per gli amanti del relax invece, è possibile fare visita alle Terme di Casteldoria a Santa Maria Coghinas. Le loro acque sono di origine vulcanica, con temperature dai 65 fino ai 78 gradi.

A pochi passi inoltre, è possibile fare visita alle rovine del Castello dei Doria.

Anche per quanto riguarda la Corsica possiamo dire che le attrazioni nell’entroterra non mancano, non a caso possiamo contare su bellezze come: il Parco Naturale Regionale della Corsica, la Riserva Naturale di Scandola e di Biguglia, le Cascate di Restonica ed i Laghi di Capitello e di Melo.

  

Porto Vecchio e Porto Torres anche per i più golosi

Queste due città, oltre ad omaggiare i propri visitatori con spettacoli naturali di ogni tipo, offre anche un ricco assortimento di piatti tipici, alcuni dolci e alcuni salati.

Tra le pietanze sarde più gettonate troviamo: il Mirto Sardo, ottimo digestivo, il Pane carasau, insaporito semplicemente da olio e sale, le Seadas, tortelli fritti con cuore di pecorino e farciti con il miele ed il vino Cannonau, ad accompagnare il tutto.

Tra le leccornie corse invece abbiamo il Fiadone, un dolce al sapore di limone, il Brocciu, formaggio tipico locale, l’Aziminu, una zuppa simile al cacciucco livornese a base di aragosta e frutti di mare e l’Agnello Corso, abbrustolito e insaporito con rosmarino, patate ed aglio.

Ecco quindi che spostandosi con un semplice traghetto, è possibile unire due nazioni ben diverse ma molto simili, dal punto di vista della bellezza.